Il Terroir.

Nel linguaggio enogastronomico, termine indicante il rapporto che lega il vino alle caratteristiche del microclima e del suolo in cui è coltivato. (Fonte Treccani) . La terroir ha una grande influenza sulle caratteristiche organolettiche del vino.

La terroir è quella tipica dei Colli Asolani, sistemi collinari il cui paesaggio presenta pendenze e curve che gli conferiscono dolcezza e armonia. Borghi medievali, ville palladiane e trincee della grande guerra ne testimoniano la storia, cultura e tradizione. Il vigneto Ager Patris è situato sulla collina di Santa Maria in Colle che domina la cittadina di Montebelluna.
L’esposizione completamente a sud e il dolce pendio permette maggiore irraggiamento, assenza di ristagni idrici e quindi piante più robuste con minore sviluppo di malattie fungine. Ager Patris è un vigneto con coltivazione biologica, sono ammessi solo trattamenti a base di rame. Il terreno è particolarmente fertile e le viti ricevono sostanze nutritive, senza l'aggiunta di fertilizzante, grazie anche all’inerbimento spontaneo.

Le caratteristiche della terroir, la tecnica di coltivazione, la spumantizzazione, ottenuta con il metodo Charmat – Martinotti, dona al vino prosecco Ager Patris un’armonia di profumi con note di agrumi e mela matura.